Valli Gestioni Ambientali

ecopneus

SISTRI

Il SISTRI (Sistema di controllo della tracciabilità dei rifiuti) nasce su iniziativa del Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, per permettere l'informatizzazione della tracciabilità dei rifiuti speciali a livello nazionale e dei rifiuti urbani della Regione Campania.

I processi e i flussi di informazione del SISTRI sono gestiti dall’Arma dei Carabinieri.

Si tratta di uno strumento funzionale a contrastare forme di illegalità nel settore dei rifiuti speciali, controllando in modo puntuale la movimentazione dei rifiuti speciali lungo tutta la filiera.

A questo scopo nel SISTRI si riconduce il trasporto intermodale e, con l’utilizzo di sistemi elettronici, si monitorano i flussi in entrata e in uscita degli autoveicoli nelle discariche.

Il SISTRI rappresenta inoltre l’impegno a passare da un sistema cartaceo – composto dai tre documenti fondamentali del settore: Formulario di identificazione dei rifiuti, Registro di carico e scarico, Modello unico di dichiarazione ambientale (MUD) – a soluzioni più innovative, così da semplificare le procedure e gli adempimenti, e da gestire in modo efficiente e in tempo reale il processo, garantendo maggiore trasparenza.

Gestire in modo efficiente i rifiuti permetterà di ridurre il danno ambientale e di eliminazione forme di concorrenza sleale tra imprese, a vantaggio di quelle che operano nel rispetto della legge.

Soggetti obbligati, modalità e procedura di iscrizione al SISTRI, contatti e altre informazioni sono visionabili sul sito ufficiale del Ministero a questo link.

COMPILA IL FORM PER INVIARE LA TUA RICHIESTA
Rifiuto
Azienda
Referente
Classificazione
Caratteristiche
Stato fisico
Confezionamento

NEWS

11 Maggio 2018
Il 12 settembre 2014 il governo Renzi emanò il decreto-...
18 Aprile 2018
C’è una grande opportunità per tutte le imprese che operano...
13 Aprile 2018
Ad oggi circa il 17,5% della carta riciclata raccolta in...