Valli Gestioni Ambientali

ecopneus

SISTRI

Il SISTRI (Sistema di controllo della tracciabilità dei rifiuti) nasce su iniziativa del Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, per permettere l'informatizzazione della tracciabilità dei rifiuti speciali a livello nazionale e dei rifiuti urbani della Regione Campania.

I processi e i flussi di informazione del SISTRI sono gestiti dall’Arma dei Carabinieri.

Si tratta di uno strumento funzionale a contrastare forme di illegalità nel settore dei rifiuti speciali, controllando in modo puntuale la movimentazione dei rifiuti speciali lungo tutta la filiera.

A questo scopo nel SISTRI si riconduce il trasporto intermodale e, con l’utilizzo di sistemi elettronici, si monitorano i flussi in entrata e in uscita degli autoveicoli nelle discariche.

Il SISTRI rappresenta inoltre l’impegno a passare da un sistema cartaceo – composto dai tre documenti fondamentali del settore: Formulario di identificazione dei rifiuti, Registro di carico e scarico, Modello unico di dichiarazione ambientale (MUD) – a soluzioni più innovative, così da semplificare le procedure e gli adempimenti, e da gestire in modo efficiente e in tempo reale il processo, garantendo maggiore trasparenza.

Gestire in modo efficiente i rifiuti permetterà di ridurre il danno ambientale e di eliminazione forme di concorrenza sleale tra imprese, a vantaggio di quelle che operano nel rispetto della legge.

Soggetti obbligati, modalità e procedura di iscrizione al SISTRI, contatti e altre informazioni sono visionabili sul sito ufficiale del Ministero a questo link.

COMPILA IL FORM PER INVIARE LA TUA RICHIESTA
Rifiuto
Azienda
Referente
Classificazione
Caratteristiche
* Stato fisico
* Confezionamento
Mezzo di trasporto richiesto
Allegati

NEWS

Riciclare gli pneumatici fa risparmiare, anche a livello ambientale
4 Giugno 2019
Cosa succede agli pneumatici fuori uso ? Oggi sappiamo che...
MUD 2019: scadenza slittata al 22 giugno
23 Aprile 2019
Il 22 febbraio 2019 è stato pubblicato in Gazzetta...
Economia circolare: i dati non sono incoraggianti
8 Febbraio 2019
Che cos’è l’economia circolare Con il termine economia...