Valli Gestioni Ambientali

ecopneus

News
Smaltimento olio motore esausto
7 Gennaio 2022

Smaltimento olio motore esausto

Smaltimento olio motore esausto: caratteristiche e come gestirli

Gli oli esausti sono i residui generati dall’operazione di sostituzione degli oli lubrificanti utilizzati nel comparto industriale e nei trasporti che, dopo un certo lasso di tempo, hanno perso le proprie caratteristiche.

Di seguito si riporta la definizione di oli esausti:

qualsiasi olio industriale o lubrificante, minerale o sintetico, divenuto improprio all'uso cui era inizialmente destinato, quali gli oli usati dei motori a combustione e dei sistemi di trasmissione, nonché gli oli lubrificanti e gli oli per turbine e comandi idraulici.

Il recupero degli oli esausti è vantaggioso dal punto di vista economico, in quanto possono essere lavorati e reimmessi sul mercato come basi lubrificanti rigenerate di qualità elevata, comparabile a quella delle materie prime.

Il recupero degli oli esausti può essere anche energetico, se impiegati come combustibili.

Smaltimento olio esausto normativa

La gestione degli oli usati avviene sulla base dell’art. 216-bis del D.Lgs. 152/2006, secondo cui gli oli usati devono essere gestiti seguendo l'ordine di priorità enunciato all'articolo 179, co. 1, e cioè:

  • prevenzione;
  • preparazione per il riutilizzo;
  • riciclaggio;
  • recupero di altro tipo, per esempio il recupero di energia;
  • smaltimento.

 

Il deposito temporaneo e le fasi successive della gestione degli oli usati devono essere realizzati in modo da tenere costantemente separati gli oli usati da destinare a processi di trattamento diversi fra loro. È vietato miscelare gli oli usati con altri tipi di rifiuti o di sostanze.

Gli oli usati possono essere recuperati:

  • tramite rigenerazione tesa alla produzione di basi lubrificanti;
  • qualora la rigenerazione sia tecnicamente non fattibile ed economicamente impraticabile, tramite combustione.

Se le precedenti modalità di trattamento non sono tecnicamente praticabili a causa della particolare composizione degli oli usati, questi ultimi possono essere destinati allo smaltimento.

Centri smaltimento olio motore esausto

Al fine di razionalizzare e organizzare la gestione degli oli minerali usati, da avviare alla rigenerazione tesa alla produzione di oli base, le imprese sono tenute a partecipare all'assolvimento dei compiti tramite adesione al consorzio, come indicato all'art. 233 del D.Lgs. 152/2006.

Vuoi avere maggiori informazioni sulla gestione e/o stoccaggio degli oli motore esausti? Leggi la guida oppure contatta un nostro consulente per ogni dubbio.

 

 

NEWS

Chiusura estiva
21 Luglio 2022
Vi comunichiamo che, in concomitanza della chiusura dei...
Come smaltire i DPI utilizzati nei luoghi di lavoro Scopri di più >
14 Aprile 2022
Come smaltire i DPI utilizzati nei luoghi di lavoro Scopri di più >
11 Aprile 2022
Il 1° aprile 2022 è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale...
Come smaltire i DPI utilizzati nei luoghi di lavoro Scopri di più >