Valli Gestioni Ambientali

ecopneus

ufficio valli ambiente ritiro pneumatici fuori uso pfu lombardia

Normative

Gestire correttamente raccolta, stoccaggio, trattamento, recupero e smaltimento dei rifiuti è una responsabilità sancita e regolamentata dalla legge.

In Italia il principale riferimento normativo che disciplina la gestione dei rifiuti è il Codice Ambientale – Decreto Legislativo 152 del 2006 e successive modifiche e integrazioni.

Attenersi al rispetto del Codice Ambientale non è solo adempiere a obblighi di legge, ma è anche e soprattutto un atto di responsabilità sociale: una corretta gestione dei rifiuti rappresenta un contributo attivo alla tutela dell’ambiente e della salute.

Qui la versione integrale del testo del D.Lgs. 152/2006.

Oneri del produttore di rifiuti

Le aziende produttrici di rifiuti sono le prime responsabili della loro corretta gestione. Secondo quanto previsto dalla normativa vigente, al produttore del rifiuto spetta:

  • la classificazione del rifiuto, con l’attribuzione del corretto codice EER e le caratteristiche di pericolo del rifiuto;
  • la selezione di trasportatori e impianti di trattamento idonei;
  • il controllo delle autorizzazioni del trasportatore e dell’impianto di recupero designati;
  • l’onere di vigilanza sul buon esito del trasporto dei rifiuti verso l’impianto di recupero/smaltimento e il suo impiego;
  • la compilazione dei documenti necessari:
    • Formulari di identificazione del rifiuto (FIR);
    • Registri di carico e scarico;
    • Modello Unico di Dichiarazione Ambientale (MUD).

Scarica qui la nostra circolare informativa che offre un compendio in materia di gestione amministrativa dei rifiuti per i produttori.

Valli Gestioni Ambientali è l’interlocutore ideale per la gestione dei vostri rifiuti: con estrema attenzione e in continuo aggiornamento segue meticolosamente tutte le fasi di gestione dei rifiuti di sua competenza normate dalla legge, garantendo un servizio completo, “chiavi in mano”

Incentivi

La corretta gestione e l’adeguato smaltimento dei rifiuti, specialmente se particolarmente pericolosi e impattanti, è periodicamente oggetto di incentivi statali e operazioni di defiscalizzazione.

Anche per questo è bene tenersi in costante aggiornamento. Di seguito segnaliamo alcuni dei portali istituzionali a cui poter fare riferimento in tema di incentivi e sgravi fiscali:

  • Incentivi/Ecobonus smaltimento amianto;
  • Direzione Generale per i rifiuti e l'inquinamento - Ministero dell'Ambiente;
  • Sezione Ambiente - Regione Lombardia;
  • Bando Isi - Inail (Finanziamento per "Progetti di bonifica da materiali contenenti amianto").

SCARICA ORA

COMPILA IL FORM PER INVIARE LA TUA RICHIESTA
Rifiuto
Azienda
Referente
Allegati

NEWS

strategie riduzione rifiuti in ambito industriale
30 Maggio 2024
Nell'era della sostenibilità ambientale , la gestione e la...
Come smaltire i DPI utilizzati nei luoghi di lavoro Scopri di più >
amianto sul tetto
6 Maggio 2024
Sentiamo spesso parlare di amianto ed eternit e quasi...
Come smaltire i DPI utilizzati nei luoghi di lavoro Scopri di più >
discarica rifiuti industriali
15 Aprile 2024
Il trattamento e recupero rifiuti industriali rappresenta...
Come smaltire i DPI utilizzati nei luoghi di lavoro Scopri di più >