Valli Gestioni Ambientali

ecopneus

News
Riciclare gli pneumatici fa risparmiare, anche a livello ambientale
4 Giugno 2019

Riciclare gli pneumatici fa risparmiare, anche a livello ambientale

Cosa succede agli pneumatici fuori uso? Oggi sappiamo che possono essere riciclati al 100%. Ovvero, possono essere recuperati. La ricerca di Ecopneus ha dato vita al Primo Catalogo dei prodotti da PFU.

Riciclo e recupero pneumatici: una pratica non ancora frequente

Dopo 10 anni dalla loro fabbricazione, gli pneumatici delle auto andrebbero sostituiti: una regola che ci fa sicuramente pensare, dato che solo nel 2016 le auto in circolazione erano quasi 40.000.000!

Tuttavia, non tutti gli pneumatici vengono riciclati e questo purtroppo causa “costi” a livello ambientale e ripercussioni importanti per il pianeta.

Tre metodi per riciclare gli pneumatici

Quando uno pneumatico esaurisce la sua funzione e viene nominato PFU entra in un circolo virtuoso che lo “trasforma in qualcos’altro”: dare nuova vita alle gomme è possibile attraverso tre metodi che dà loro nuova vita.

Triturazione meccanica: rimozione del tallone (anelli metallici), triturazione, granulazione (separazione delle parti in gomma da quelle d’acciaio e in tessuto), micronizzazione (pulizia dei granuli e rimpiccioliti).

Processi criogenici: dalla triturazione meccanica si passa a quella criogenica (si usa l’azoto liquido per raffreddare il materiale che assume una struttura cristallina facilmente macinabile), infine polverizzazione.

Processi elettrotermici: alla triturazione meccanica segue il trattamento elettrotermico (i pezzi vengono introdotti in forni verticali a induzione magnetica. Il processo consente alla gomma di seccarsi e staccarsi dalla parte metallica). Durante la devulcanizzazione la gomma viene riportata allo stato originario.

Lo scopo di questi trattamenti è il recupero della gomma, che viene riportata in vita. Grazie a questi processi è possibile recuperare dal 40 al 60% delle vecchie gomme! La percentuale rimanente viene usata per il recupero di energia.

La ricerca di Ecopneus per nuovi oggetti di gomma riciclata

Questi metodi di riciclaggio hanno reso possibile a Ecopeneus, di cui Valli Gestioni Ambientali è partner dal 2013, il recupero di circa 734.253 tonnellate di pneumatici usati, a partire dal 2011.

L’attività delle realtà come Ecopneus, dedicate al riciclo e al recupero di PFU, portano grandi vantaggi all’ambiente in termini di risparmio di CO2 e di altre sostanze fonti di inquinamento per l’aria, salvaguardando anche all’acqua e preservando le risorse naturali fossili e minerali.

Infine, dalla gomma riciclata è possibile dare vita a nuovi oggetti, ma anche a nuovi pneumatici!

Nel Primo Catalogo dei prodotti da PFU, nato dalla collaborazione di Matrec ed Ecopneus, lo pneumatico rientra a far parte dei materiali circolari: che può essere riutilizzato dalle imprese, ma che potrà diventare, nel futuro, ispirazione per l’ideazione e realizzazione di nuove opere d’arte e d’architettura.

NEWS

Buone vacanze da Valli Ambiente!
12 Agosto 2019
Il Ferragosto è ormai vicino e anche Valli Gestioni...
Smaltimento lana di roccia: quando è necessario
24 Luglio 2019
L’utilizzo della lana di roccia si è diffuso sul finire...
Bando per assegnazione di contributi per la rimozione di coperture e manufatti in cemento-amianto
19 Luglio 2019
Con D.d.u.o. 14 giugno 2019 - n. 8615 , la Direzione...